Scrivere di marmi

 18,00

Le fonti siciliane per la storia dell’arte hanno concesso qualche spazio alla scultura del Rinascimento con notizie storiche, descrizioni di opere, biografie di artisti, memorie, che consentono di misurare la fortuna o sfortuna delle opere e degli scultori in marmo attivi in Sicilia tra Quattro e Cinquecento. Il percorso attraverso diverse tipologie di fonti, dalla metà del XVI secolo ai primi decenni del XIX, lascia emergere i vari atteggiamenti e approcci degli autori delle diverse epoche nei confronti della scultura. A scrivere di marmi si ritrovano letterati, storici, religiosi, aristocratici appassionati d’arte, conoscitori ma anche architetti e viaggiatori: divisi tra quanti solo marginalmente si interessano di scultura, quanti propongono letture simbolico letterarie e quanti invece guardano agli aspetti peculiari del fare arte e della tecnica, proponendo osservazioni stilistiche e formali, e persino applicando talvolta un vero e proprio metodo da conoscitore.

Descrizione

Scrivere di marmi. La scultura del Rinascimento nelle fonti siciliane
Autore: Barbara Mancuso
Descrizione: cm 24×17, 176 pagine
Lingua: Italiano
In distribuzione dal 2017
ISBN (978) 8889525432

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Scrivere di marmi”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *